Un trisma sospetto

postato in: caso clinico | 0

Caso segnalato dal Dott. Morando Morandi

Paziente di 65 anni portatore di protesi dentaria mobile.
Edema del pilastro palatino sinistro con iniziale trisma. 

Sospetto un ascesso peritonsillare. Ma alla visita nulla di significativo se non l’edema del pilastro che il paziente mi aveva anticipato con foto.Non febbre.
Terapia antibiotica e cortisonica.
Fa giusto in tempo a rimuovere una protesi mobile prima che il trisma si serri al punto danon consentirgli di alimentarsi. Si sospetta una patologia neoplastica.
La TC e RM con contrasto che depongono per una neoformazione rinofaringea a livello della fossetta di Rosenmuller da tipizzare.
Il paziente torna a controllo ma la rinofibrolaringoscopia continua ad essere normale con edema del pilastro evidentemente ridotto.
Si prosegue la terapia cortisonica e antibiotica ( niziata da subito) fino alla nuova RM che smentisce gli esami precedenti.
Attualmente il paziente sta bene a parte l’evidente deperimento.
Si è trattato di una miosite pterigoidea da presumibile scompenso masticatorio.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *